1 posto area tecnico scientifica ed elaborazione dati UNIVERSITA’ DELLA TUSCIA

15 Ottobre 2017
Descrizione Offerta di Lavoro

UNIVERSITA’ DELLA TUSCIA

CONCORSO (scad. 13 novembre 2017)  Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di un posto di categoria C – area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati – posizione economica C1. (GU n.78 del 13-10-2017)

IL DIRETTORE GENERALE Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168 concernente, tra l’altro, l’autonomia delle Universita’; Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni, recante nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi; Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 104 e successive modificazioni ed integrazioni, concernente l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate; Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 febbraio 1994, n. 174 e successive modificazioni, recante norme sull’accesso dei cittadini degli Stati membri dell’Unione europea ai posti di lavoro presso le pubbliche amministrazioni; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487 e successive modificazioni, recante norme sull’accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalita’ di svolgimento dei concorsi e delle altre forme di assunzione nel pubblico impiego; Vista la legge 12 marzo 1999, n. 68, recante norme per il diritto al lavoro dei disabili e relativo regolamento di esecuzione emanato con decreto del Presidente della Repubblica del 10 ottobre 2000, n. 333; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni – Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa; Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e successive modificazioni e integrazioni; Visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 «Codice in materia di protezione dei dati personali» e successive modificazioni ed integrazioni; Visto il decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 «Codice dell’Amministrazione Digitale» ed in particolare l’art. 65; Visto il decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198 «Codice delle pari opportunita’ tra uomo e donna, a norma dell’art. 6 della legge 28 novembre 2005, n. 246», cosi’ come modificato dal decreto legislativo 25 gennaio 2010, n. 5; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 30 luglio 2009, n. 189 «Regolamento concernente il riconoscimento dei titoli di studio accademici»; Visto il decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66 ed in particolare gli articoli 1014 e 678 comma 9, relativi alla riserva obbligatoria a favore dei volontari delle forze armate nonche’ degli ufficiali di complemento in ferma biennale e degli ufficiali in ferma prefissata; Vista la legge 30 dicembre 2010, n. 240 «Norme in materia di organizzazione delle Universita’, di personale accademico e reclutamento, nonche’ delega al Governo per incentivare la qualita’ e l’efficienza del sistema universitario»; Visto il decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 49 «Disciplina per la programmazione, il monitoraggio e la valutazione delle politiche di bilancio e di reclutamento degli Atenei»; Vista la legge 6 novembre 2012, n. 190 «Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalita’ nella pubblica amministrazione»; Vista la legge 6 agosto 2013, n. 97 «Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – legge europea 2013» e in particolare l’art. 7 che modifica la disciplina in materia di accesso ai posti di lavoro presso le pubbliche amministrazioni; Visto il decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 40, di attuazione della direttiva 2011/98/UE relativa a una procedura unica di domanda per il rilascio di un permesso unico che consente ai cittadini di Paesi terzi di soggiornare e lavorare nel territorio di uno Stato membro e a un insieme comune di diritti per i lavoratori di Paesi terzi che soggiornano regolarmente in uno Stato membro; Vista la legge 11 dicembre 2016, n. 232 «Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019»; Visto il vigente CCNL relativo al comparto Universita’; Visto lo Statuto dell’Universita’ degli studi della Tuscia; Visto il Regolamento in materia di accesso all’impiego e mobilita’ del personale tecnico amministrativo, emanato da questa Universita’ con decreto rettorale n. 40/03 del 13 gennaio 2003 e successive modificazioni; Vista la delibera del consiglio di amministrazione del 6 giugno 2017, con la quale, e’ stata autorizzata, tra l’altro, l’assunzione a tempo indeterminato di una unita’ di personale di categoria C, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati – per le esigenze di questo Ateneo; Accertato che non sono disponibili graduatorie corrispondenti ed utili per la medesima categoria ed area; Visto l’esito negativo delle procedure di mobilita’ previste dall’art. 34-bis del decreto legislativo n. 165/2001 di cui alla nota prot. n. 8188 del 16 giugno 2017; Visto l’esito negativo dell’avviso per la mobilita’ compartimentale prevista dall’art. 57 del CCNL 16 ottobre 2008 e intercompartimentale prevista dall’art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001, effettuata con nota prot. n. 8190 del 16 giugno 2017 e pubblicato sul sito di Ateneo; Tenuto conto che questa Amministrazione, nel rispetto di quanto disposto dal decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66 ed in particolare gli articoli 1014 e 678, comma 9, ha cumulato frazioni di posto che determinano la riserva in favore dei militari volontari congedati senza demerito; Decreta: Art. 1 Concorso e numero dei posti E’ indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di un posto di categoria C – area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, posizione economica C1, per le esigenze dell’Universita’ degli studi della Tuscia, prioritariamente riservato ai soggetti beneficiari individuati dagli articoli 1014 e 678 comma 9 del decreto legislativo n. 66/2010. Sono garantite pari opportunita’ tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro.


Candidati per questa Offerta di Lavoro

E' importante compilare con cura tutti i campi del form, per le aziende sarà più facile trovare la tua candidatura!

Nome *

Cognome*

Email *

Cellulare/Telefono *

Data Nascita *

Sedi di Lavoro Preferite *

Figura Professionale *

Principali Esperienze Lavorative * (Incollate tutte le esperienze lavorative)

Autorizzo la visualizzazione del CV alle aziende registrate sul portale

Allega Curriculum (docx, pdf, doc, txt)

Qual' è il risultato dell'operazione: 3+2 =

  • Azienda: Gazzetta Ufficiale
  • Sede di lavoro: Viterbo, Lazio, Italia
  • Tutte le offerte di questa azienda: Gazzetta Ufficiale
  • Tipo di contratto: Tempo Determinato
  • Stipendio: 1.000 - 1.500
  • Categoria Offerta: No Categories
  • Tags: No Tags
  • 648 total views, 0 today

  • Offerta pubblicata il: 15.10.2017