The Blasting News – http://www.blastingnews.com

Nata a metà del 2013, Blasting News è oggi la principale piattaforma di social journalism: è il 297esimo sito più visitato al mondo (dati Alexa), è grande come Twitter in Italia e come Instagram e WhatsApp in Brasile, grazie a più di 40 milioni di lettori unici al mese e un milione di Blaster da 34 paesi che pubblicano più di 15.000 articoli originali ogni mese. Blasting News è stato scelto e finanziato da Google Innovation Fund (DNI) per rivoluzionare l’informazione digitale in Europa.

Blasting News ha un obiettivo ambizioso: rendere il mondo un posto migliore, dando ad ognuno la possibilità di condividere le proprie idee con un pubblico globale e beneficiare di un’informazione veramente indipendente.

Blasting News è un quotidiano totalmente alimentato e curato dalle persone: le news sono prodotte da collaboratori freelance (Blaster) e verificate e curate da un team di professionisti di qualità (Senior Blaster); sia i Blaster che i Senior Blaster ricevono un compenso basato sulle performance; inoltre, le news migliori possono essere diffuse e condivise dai Social Blaster, un team globale di digital influencer selezionato attraverso un percorso di candidature e colloqui. Tutti i processi principali sono gestiti attraverso la tecnologia: ad esempio, le nostre home page sono gestite da un algoritmo (domanda di brevetto depositata) senza intervento umano.

Blasting News ha una proposta davvero innovativa:

100% Indipendente
Blasting News favorisce la pluralità di punti di vista. Tutti i Blaster possono scegliere liberamente l’argomento dei propri contenuti. Blasting News ha adottato il principio di George Whitefield “We’ll just have to agree to disagree”.

100% Democratico
Blasting News non ha un ufficio editoriale centrale: abbiamo sviluppato una tecnologia che premia i contenuti più interessanti e di qualità, tenendo in considerazione un grande numero di fattori.

100% Meritocratico
I Blaster guadagnano grazie ad un semplice sistema basato sulla qualità: maggiore sarà il numero di persone che leggerà l’articolo, maggiore sarà il compenso per il Blaster. Il compenso proviene dalla pubblicità presente sulle pagine del sito.

Lista offerte di lavoro di The Blasting News

Nessuna offerta trovata.